E' il primo a consegnare il test, candidato sorpreso con auricolare durante il quiz della patente

Denunciato un 33enne egiziano

Quando martedì mattina si è presentato alla Motorizzazione Civile di Monza pe prendere posto e sostenere l'esame teorico per la patente di guida parlava l'italiano con molta difficoltà mentre al momento di consegnare la prova ha stupito tutti ed è stato il primo a terminare l'esame.

E' stato proprio questo eccesso di zelo che ha fatto insospettire gli esaminatori che hanno deciso di chiamare la Polizia di Stato. Gli agenti del commissariato di viale Romagna hanno perquisito il candidato, un cittadino egiziano, di 33 anni con permesso di soggiorno, residente a Cesano Boscone. L'uomo in tasca aveva un telefono cellulare e occultato dietro l'orecchio un auricolare con cui qualcuno, dall'altro capo della linea, probabilmente gli passava le informazioni per superare la prova.

Ai poliziotti che gli hanno chiesto spiegazioni sull'equipaggiamento e indicazioni in merito a chi avesse architettato la truffa, il 33enne ha detto di essere stato contattato da un uomo marocchino di cui non conosceva l'identità in un bar di corso Milano e di aver pagato 300 euro per superare il test con un piccolo aiuto. Per il candidato è scattata una denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento