"C'è un errore nella bolletta: dobbiamo restituirle 25 euro" e truffano un 90enne

La vittima, un pensionato di Varedo, è stata raggirata da due finti tecnici dell'acqua che sono fuggiti con 500 euro

"Buongiorno, siamo tecnici dell'azienda dell'acqua e dobbiamo restituire 25 euro perchè c'è stato un errore nella bolletta". Gli hanno fatto credere che avesse pagato di più rispetto a quanto aveva consumato e sono riusciti a farsi aprire la porta di casa da un pensionato di 90 anni. Dal suo appartamento poi, con tanti giri di parole e nessuna verità, sono usciti con 500 euro in contanti, una pensione che l'anziano ha visto volatilizzarsi in pochi attimi. Insieme al rimborso millantato.

E' l'ennesima triste truffa ai danni degli anziani avvenuta in Brianza dove la settimana scorsa a Varedo due finti tecnici dell'acqua hanno bussato alla porta dell'appartamento di un uomo di 90 anni in via Caravaggio. Per riuscire a mettere le mani sui soldi del pensionato i malviventi hanno messo in scena la recita del denaro da restituire a causa di un errore nella bolletta e hanno chiesto all'uomo se per caso avesse il resto perchè non avevano la somma esatta con loro.

Una volta visto dove l'anziano tenesse i soldi, insieme ai due truffatori sono spariti anche 500 euro. Più volte le aziende che si occupano di luce e gas hanno messo in guardia i propri clienti suggerendo di diffidare da chiunque si presenti alla propria porta millantando di avere denaro da rendere per errori in bolletta perchè nessuno è autorizzato a presentarsi a domicilio a restituire contanti. Anche da parte delle forze dell'ordine, carabinieri in prima linea, è da tempo attiva una costante campagna di informazione e i militari sono sempre a disposizione dei cittadini nel caso di anomalie o di segnalazioni in merito a persone sospette che tentano di introdursi nelle abitazioni con improbabili scuse. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento