Limbiate, pensionato truffato da falsi tecnici dell’acqua

Indagini in corso

Un uomo di 85 anni è stato truffato da due falsi tecnici dell’acqua. E’ accaduto mercoledì 29 gennaio alle 10 in piazza San Giuseppe, a Limbiate. I due impostori hanno suonato il campanello dell’abitazione del pensionato, sostenendo di dover verificare la purezza dell’acqua potabile.

L’anziano ha aperto la porta, accettando di mettere oro e denaro in frigorifero, come suggerito dai due finti tecnici. Ai due malviventi è bastato distrarlo, per impossessarsi dei preziosi e fuggire nel nulla. Indagano i carabinieri della compagnia di Desio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento