Cronaca Misinto

Troppi tentativi di truffa, la polizia locale mette in guardia il paese

A Misinto si sono registrati negli ultimi giorni diversi tentativi di raggiro telefonico e i vigili urbani hanno deciso di allertare tutta la cittadinanza per proteggerla dai malintenzionati

Puntano persone anziane, le chiamano al telefono e mettono in scena un finto incidente, spacciandosi per i nipoti e dicendo di essere in difficoltà.

Il copione è sempre lo stesso ma purtroppo, a causa dello spevanto e dell'apprensione, o ancora grazie alla bravura dei truffatori, che sfoggiano nomi reali e dettagli inconfondibili relativi alla persona, il raggiro va a segno.

Solo a Misinto, negli ultimi giorni, sono stati registrati diversi tentativi di truffa telefonica e i cittadini hanno allertato le forze dell'ordine. I malintenzionati approfittano del periodo estivo e della solitudine degli anziani, magari soli mentre i figili sono in vacanza.

Nella telefonata chiedono alla possibile vittima se abbia nelle sue disponibilità in casa soldi o gioielli perchè ne hanno bisogno per non essere denunciati. E poi vanno a prenderli.

Per mettere in guardia l'intero paese dai tentativi di raggiro il comandante della polizia locale ha deciso di pubblicare un avviso e diffonderlo nei vari quartieri della cittadina, soprattutto in prossimità di esercizi commerciali per invitare tutti a diffidare da questa truffa e fare le dovute raccomandazioni ai propri parenti anziani.

Nell'avviso si legge "Abbiamo avuto notizia che ignoti effettuano tentativi di truffe mediante telefonate specialmente ad anziani" e il commissario Marco Basilico ha ribadito di "Non dare informazioni ad estranei e avvisare immediatamente le forze dell'ordine". 

truffe misinto-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi tentativi di truffa, la polizia locale mette in guardia il paese

MonzaToday è in caricamento