rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Truffe agli automobilisti in Brianza, pizzicati due "professionisti" del mestiere

26 anni e una lunga lista di precedenti lei e 24 anni lui. Due denunce da parte dei carabinieri di Desio per raggiri agli automobilisti

Una gomma bucata per finta e il vecchio trucchetto dello specchietto. Non si sono ingegnati poi nemmeno molto e non hanno rinnovato il repertorio di trucchi i due truffatori denunciati dai carabinieri della compagnia di Desio dopo aver messo a segno alcuni raggiri in Brianza.

Un disoccupato di 24 anni di Cusano Milanino e una pregiudicata 26enne di Desio, specializzati nelle truffe ai anni degli automobilisti, sono stati identificati e deferiti in stato di libertà dai militari che li hanno individuati come responsabili di due episodi commessi a Lissone e Seregno nell'ultimo periodo.

I due malviventi il 10 maggio a Lissone erano stati sorpresi da una pattuglia dell’Arma in transito mentre, dopo aver indotto un anziano 82enne di Monza a scendere dall’auto con la scusa di una falsa foratura, lo avevano raggirato e derubato. Mentre l’uomo distraeva la vittima infatti la complice era riuscita a impossessarsi del borsello della vittima lasciato incustodito nell’abitacolo.

Giovedì poi i carabinieri si sono imbattuti nuovamente nei due truffatori e li hanno riconosciuti e denunciati una seconda volta per aver indotto una donna 61enne di Seregno a consegnare alcune decine di euro per il finto danneggiamento dello specchietto della loro auto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe agli automobilisti in Brianza, pizzicati due "professionisti" del mestiere

MonzaToday è in caricamento