Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Va in commissariato per fare un passaporto ma è ubriaca e si sente male

Una donna è arrivata in taxi davanti agli uffici della Polizia di Stato lunedì ma non è nemmeno riuscita a scendere dalla macchina perchè era così ubriaca da rendere necessario l'intervento del 118

L'episodio lunedì a Monza

Il poliziotto di turno al corpo di guardia del commissariato di Polizia di Stato lunedì ha notato un taxi che sostava da diverso tempo proprio sul passo carraio davanti all'ingresso della struttura in viale Romagna. 

L'agente è uscito per suggerire al conducente di spostare la vettura perchè avrebbe potuto creare intralci nel caso in cui le volanti sarebbero dovute entrare o uscire dalla piazzola. Quando è arrivato vicino all'auto dal taxi è uscita, quasi cadendo, una donna italiana completamente ubriaca. La signora aveva appuntamento in commissariato per un passaporto ma le sue condizioni non le permettevano nemmeno di reggersi in piedi o parlare. 

Sul posto è stato chiesto l'intervento del 118 con un'ambulanza che ha trasferito la donna al Pronto Soccorso dell'ospedale San Gerardo: la signora, italiana, secondo quanto riferiscono dal commissariato, era in pessime condizioni e necessitava di assistenza medica. 

Una volta all'ospedale però la donna, forse per timore di eventuali conseguenze, prima ancora che il medico di turno potesse visitarla, si è allontanata dalla struttura sanitaria, facendo perdere le proprie tracce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in commissariato per fare un passaporto ma è ubriaca e si sente male

MonzaToday è in caricamento