Ubriaca, devasta il tabacchi di via Manara e minaccia i proprietari

Protagonista una trentacinquenne peruviana. Per calmarla sono dovuti intervenire gli agenti della polizia di Stato, che l'hanno denunciata. Tra la donna e i proprietari del tabacchi non c'erano mai stati problemi

La donna è stata denunciata - FOTO REPERTORIO

Le sue vittime, con ogni probabilità, non le conosceva neanche. Forse, non le aveva mai viste. Di certo, non aveva motivi per avercela con loro. Ma nonostante ciò, giovedì pomeriggio è entrata nel loro locale, li ha minacciati e ha buttato la cassa ed altri oggetti per terra. 

Una trentacinquenne di origine peruviana è stata denunciata dalla polizia di Stato con l’accusa di danneggiamento, per aver seminato il caos in un tabacchi di via Manara. Poco dopo le 19 di giovedì, la donna, totalmente ubriaca, è entrata nel negozio e ha "sbattuto" la cassa in aria. 

Quindi, non contenta, ha minacciato i proprietari - una donna di quarantaquattro anni e un uomo di quarantasei - e ha cercato di aggredire la figlia della coppia, una ragazza ventiseienne. 

Le vittime, spaventate, hanno chiesto l’aiuto della polizia, che è intervenuta sul posto, portando via la peruviana. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, la donna non aveva particolari motivi per aggredire i tre e avrebbe agito sotto l’effetto dell’alcol. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

Torna su
MonzaToday è in caricamento