E' agli arresti domiciliari ma guida ubriaco un'auto: 44enne torna in carcere

A Brugherio

Anziché essere a casa, a scontare la condanna agli arresti domiciliari, era in auto e guidava con un tasso alcolemico superiore al limite consentito.

Un uomo di 44 anni di origine romena, domiciliato a Brugherio, è stato condotto in carcere dopo la violazione delle prescrizioni del provvedimento del tribunale di Milano con cui era stata disposta la misura degli arresti domiciliari. Il 44enne era rientrato nella sua abitazione più volte oltre l’orario consentito ed era stato sorpreso al volante di un veicolo in stato di ebbrezza.

Questo però non è stato l’unico intervento di questo tipo effettuato negli ultimi giorni dai carabinieri della compagnia di Monza. I militari dell’Arma, sempre a Brugherio, hanno sorpreso al volante di un’auto rubata un uomo di 56 anni colpito da un provvedimento del Tribunale di Sorveglianza con il quale era stato disposto l’affidamento in prova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l’uomo così si sono aperte le porte del carcere. In cella è finito anche un 27enne di Concorezzo, sottoposto agli arresti domiciliare e responsabile di aver ricevuto nella propria abitazione, senza alcuna autorizzazione, persone estranee al proprio nucleo familiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento