menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ubriaco minaccia i poliziotti in centro durante controllo, nello zaino ha un coltello

I poliziotti hanno notato l'uomo che barcollava con una bottiglia di birra in mano e lo hanno fermato. Nello zaino un coltello e una tronchese: denunciato

Ha minacciato e aggredito i poliziotti insultandoli dopo essere stato fermato, in centro Monza, per un controllo. E per l'uomo, sessant'anni, cittadino ecuadoregno residente ad Agrate Brianza, è scattata una denuncia: nello zaino che aveva con sè nascondeva un coltello e una tronchese. Nel suo passato poi numerosi precedenti penali. 

Il sessantenne è stato notato intorno alle 22.30 di lunedì in via Vittorio Emanuele all'altezza del ponte dei Leoni mentre barcollava con una bottiglia di birra in mano. I poliziotti lo hanno fermato per un controllo, chiedendo i documenti. L'uomo - che secondo quanto reso noto dalla Questuta non riusciva a stare in piedi in equilibrio - non ha reagito bene e ha iniziato ad aggredire la polizia, insultando pesantemente gli agenti. Nello zainetto che aveva con sè il sessantenne nascondeva un coltello e una tronchese.

Nei suoi confronti è scattata una denuncia per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli, possesso di oggetti atti a offendere, resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento