Ubriaco rapina il padre adottivo e tenta di sfondare la porta

Il 40enne ha preso a schiaffi l'anziana vittima e gli ha portato via 50 euro. Arrestato dai carabinieri

I carabinieri sul luogo dell'intervento

Ubriaco e fuori controllo nel pomeriggio di martedì si è presentato alla porta del padre adottivo e lo ha preso a schiaffi per riuscire a portargli via dei soldi. Il 44enne, C.S., pregiudicato desiano, è riuscito a mettere le mani su una banconota da 50 euro e poi si è allontanato.

Percorsi pochi passi però l'uomo si è reso conto di aver dimenticato le chiavi della sua autovettura nell'abitazione e ha iniziato a urlare dalla strada, a gridare insulti e tentare di sfondare la porta. Intanto però, l'anziana vittima aveva già chiesto aiuto ai carabinieri e i militari sono giunti immediatamente nel quartiere Prati a Desio, da dove era partita la telefonata.

I militari hanno trovato il 40enne, completamente ubriaco, impegnato a minacciare l'anziana vittima affacciata al balcone e a tentare di colpire il padre adottivo con il lancio di oggetti. L'uomo è stato fermato e accompagnato in caserma: nelle sue tasche i carabinieri hanno trovato la banconota da 50 euro rubata poco prima dal portafogli del padre. Il 44enne è risultato gravato da precedenti penali per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è finito in manette per rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento