Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Guida ubriaco poi minaccia di morte i carabinieri: arrestato, evade il giorno dopo

A sorprendere il 53enne che solo poche ore prima era stato arrestato insieme al figlio a Carate Brianza sono stati i militari che hanno notato l'uomo passeggiare in strada

Qualche ora prima, nella notte, era stato arrestato insieme al figlio perchè dopo essere stato sorpreso al volante di un furgone in stato di ebbrezza aveva aggredito e minacciato di morte i carabinieri che lo avevano fermato. Poi, come se nulla fosse, nel pomeriggio, era uscito di casa per una passeggiata. Anche se dalle mura domestiche non avrebbe dovuto allontanarsi perchè sottoposto agli arresti domiciliari. E proprio a spasso, per strada, nel pomeriggio di domenica i militari lo hanno riconosciuto e arrestato. Di nuovo.

Minacce di morte ai carabinieri: arrestati padre e figlio

L'uomo era stato arrestato la sera prima mentre era in compagnia del figlio, anche lui finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale. I due erano stati sorpresi dai militari del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Seregno a bordo di un furgone dopo che alla centrale operativa era giunta una segnalazione relativa a un presunto veicolo con conducente in stato di ebbrezza che dopo aver perso il controllo era uscito fuori strada e poi si era rimesso in marcia, zigzagando sulla carreggiata. E il mezzo era stato rintracciato e fermato intorno alle 23 in via Milite Ignoto. A bordo c'erano il 58enne, cittadino tunisino residente in città, operaio incensurato, e il figlio di 24 anni, residente a Triuggio. Al momento dei controlli il 58enne si è rifiutato di sottoporsi all'alcoltest e all'uomo è stato contestato il reato di guida in stato di ebbrezza. 

I due però durante le fasi dell'intervento, secondo quanto ricostruito, hanno aggredito verbalmente e fisicamente i militari dell'Arma, minacciandoli anche di morte. Entrambi sono stati arrestati e sottoposti ai domiciliari in attesa della direttissima.

Evade poche ore dopo l'arresto 

Ma il 58enne è stato rintracciato poche ore dopo l'arresto in strada, a Carate Brianza. I militari del Radiomobile della Compagnia di Seregno hanno riconosciuto l'uomo mentre camminava a piedi in viale Brianza: sarebbe dovuto restare in casa come disposto dall’autorità giudiziaria. Fermato, è stato nuovamente arrestato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida ubriaco poi minaccia di morte i carabinieri: arrestato, evade il giorno dopo

MonzaToday è in caricamento