Ubriaco si schianta contro un palo e si allontana a piedi: "Stavo passeggiando"

Prima di assumersi le proprie responsabilità il 38enne ha provato ad addossare la colpa sui passeggeri che viaggiavano con lui. Denunciato

Completamente ubriaco, con un tasso alcolemico di 2,9 g/l alle tre del pomeriggio un 38enne monzese, è finito contro un palo lungo viale Stucchi e poi si è messo a camminare lungo il tratto, insieme ai passeggeri che viaggiavano in auto con lui.

"Stiamo passeggiando" hanno detto i tre agli agenti della polizia locale che martedì, dopo aver notato l'auto incidentata a bordo strada senza nessuno nell'abitacolo e il palo abbattuto, hanno fatto qualche ricerca.

La comitiva è stata intercettata in viale Libertà mentre si stava dirigendo verso il centro. Nonostante abbiano affermato di essere estranei all'accaduto, agli agenti è bastata una piccola verifica sulla targa del veicolo, una Bmw serie 3, ed è emerso che uno dei tre uomini avesse lo stesso cognome del proprietario dell'auto.

Così, un 38enne, ha dovuto ritrattare la sua versione e ammettere che l'auto fosse sua. L'uomo però ha continuato a sostenere di non essere stato alla guida nel momento del sinistro e ha iniziato a incolpare i passeggeri che viaggiavano con lui. Una volta compreso che, se non avesse detto la verità rischiava una denuncia per calunnia e falsa testimonianza, ha ceduto. Il test dell'alcol ha rivelato che guidasse con un tasso alcolemico pari a 2,9 g/l e per l'uomo è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza. Al 38enne inoltre proprio da pochi giorni era stata restituita la patente dopo il ritiro disposto proprio per lo stesso reato.

Per festeggiare la restituzione l'uomo ha pensato però di rifare lo stesso errore. Anche questa volta per lui però sono arrivati i guai. Oltre alla denuncia è scattato il fermo del veicolo, il ritiro della patente e le sanzioni relative al danneggiamento e alla perdita di controllo dell'auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento