Cerca i documenti in auto ma scambia la sua con quella della polizia locale: denunciato

Durante il controllo il giovane ha perso il controllo e ha anche preso a calci una saracinesca: denunciato per guida in stato di ebbrezza un 28enne

Brusche sterzate, accelerazioni improvvise e una guida troppo "vivace". E' stato per questi motivi che nella notte, durante un controllo del territorio, a Monza gli agenti della polizia locale hanno deciso di fermare ed effettuare alcuni accertamenti sul conducente di una Lancia Ypsilon incrociata in via Sorteni.

Il personale del comando di via Marsala è riuscito a fermare la corsa dell'auto solo qualche centinaio di metri più avanti, in via Volterra dove dalla Lancia è sceso un giovane di 28 anni, monzese. Il conducente, che a fatica si reggeva in piedi, alla richiesta degli agenti di esibire i documenti è andato completamente in tilt e, entrando e uscendo dalla sua auto per cercare le carte, ha addirittura confuso la sua Lancia con l'auto d'ordinanza della polizia locale, salendo a bordo per rendersi conto poco dopo di essersi confuso.

Durante il controllo il 28enne ha iniziato ad agitarsi e ha preso a calci la saracinesca di un box situato nei pressi. Per convincerlo a sottoporsi alla prova dell'alcoltest è stato necessario anche l'interveno del padre che lo ha raggiunto nella notte. Il 28enne monzese è stato sorpreso alla guida con un tasso alcolemico di 1,5 g/l e per il giovane è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Solo mercoledì notte a Monza gli agenti della polizia locale avevano sorpreso un'altra ragazza alticcia alla guida e anche per la 26enne era scattata una denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento