rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Besana in Brianza

Si schianta e insulta i carabinieri, nei guai il padre (ubriaco) del "Lupin" della Brianza

Il figlio qualche tempo fa era stato pizzicato dopo un furto (fallito) all'oratorio al rintocco delle campane. Ora a finire nei guai è stato il padre, al volante con un tasso sei volte il limite consentito

Guidava ubriaco e per evitare i carabinieri ha imboccato una rotatoria contromano, abbattendo diversi cartelli stradali e tentando manovre da stuntman che, evidentemente, non gli sono riuscite. Nei guai è finito un 46enne residente a Cassago Brianza sorpreso da un posto di controllo dei carabinieri di Besana Brianza in piena notte al volante di una station-wagon lungo via Kennedy.

Quando l'uomo ha visto la paletta sollevata dai carabinieri per intimargli l’alt, ha tentato un’improvvisa manovra, arrivando a schiantarsi e, nonostante tutto, a proseguire la marcia con la vettura ammaccata e il motore da cui usciva fumo.

La denuncia

Una volta raggiunto dai militari, in via Piave, e sceso dal mezzo ha mostrato evidenti difficoltà a mantenere l’equilibrio e a pronunciare frasi di senso compiuto ma ha cominciato a insultare e minacciare a più riprese i militari. Dopo aver riportato l’uomo alla calma, lo hanno accompagnato in ospedale per gli accertamenti del caso tra i quali quello del tasso alcolemico nel sangue che ha attestato un valore di circa 2,5 g/l, sei volte e mezzo oltre il limite consentito. Per il 46enne - autista, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona e in materia di armi -  è scattata una denuncia per guida in stato d’ebbrezza e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. All'uomo è stata ritirata anche la patente di guida.

Dagli accertamenti effettuati dai carabinieri è emerso che il 46enne non fosse l'unico membro della famiglia a essere incappato nella conoscenza dei militari di Besana Brianza: qualche settimana fa il figlio era finito nei guai per un furto (fallito) all'oratorio pensato su emulazione del celebre ladro Lupin. Il ragazzo poi era finito sui giornali di mezzo mondo per il suo colpo - non risucito - tentato nel momento del rintocco delle campane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta e insulta i carabinieri, nei guai il padre (ubriaco) del "Lupin" della Brianza

MonzaToday è in caricamento