Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Via Giosuè Carducci

Unioni civili Monza, la petizione da firmare è in Comune

Se ne è parlato in questi giorni in città: dopo Sel, sulle unioni civili sono arrivati il Pd e l'apertura del sindaco Scanagatti. Intanto in Comune è possibile firmare la petizione nazionale "Una volta per tutti"

MONZA  - Dopo Sel, anche il Pd ha cominciato a parlare di coppie di fatto in città. Una questione sentita, non solo da quelle omosessuali. In prima linea, naturalmente, ci sono i ragazzi e le ragazze di Meladailabrianza, che aderiscono all'iniziativa nazionale "Una volta per tutti" e nei giorni scorsi si sono presentati in Comune per firmare la petizione.  Si chiede, in sostanza, il riconoscimento di garanzie e tutele minime alle coppie di fatto, siano eterosessuali o omosessuali, ovvero di un istituto giuridico intermedio per il riconoscimento delle coppie conviventi che estenda tutele e garanzie a loro e ai figli.  I firmatari chiedono inoltre un'ulteriore norma che tuteli le coppie omosessuali sul modello della Civil Partnership Act inglese, come già avviene in altri paesi europei tra cui Germania e, appunto, Regno Unito.

COME FIRMARE - Per firmare bisogna  la petizione "Una volta per tutti"  bisogna essere maggiorenni e in possesso di un documento d’identità valido.
E' possibile firmare allo Sportello Cittadino di piazza Carducci a Monza.
Gli orari: dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 13; giovedì dalle 8:30 alle 16:30; sabato dalle 8:30 alle 12.
Meladailabrianza raccoglierà firme anche durante la serata di venerdì 26 ottobre, presso il Bloom di Mezzago


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unioni civili Monza, la petizione da firmare è in Comune

MonzaToday è in caricamento