Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Cornate d'Adda / Via 25 Aprile

Cornate d'Adda, uomo in shock anafilattico dopo una puntura di calabrone: è gravissimo

È successo nel pomeriggio di martedì nei pressi della pista ciclabile del fiume Adda

È stato ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo l'uomo di 63 anni che nel pomeriggio di martedì 25 settembre è stato punto da un calabrone in via 25 Aprile a Cornate d'Adda.

Tutto è accaduto intorno alle 17.20 nei pressi della pista ciclabile. Le sue condizioni sono subito apparse gravi, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto — in codice rosso — l'elisoccorso e un'ambulanza. Quando i sanitari sono intervenuti l'uomo era in shock anafilattico. Dopo essere stato stabilizzato è stato trasportato d'urgenza con l'elicottero all'ospedale di Bergamo e ricoverato in terapia intensiva.

Oltre ai mezzi del 118 sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale di Cornate d'Adda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornate d'Adda, uomo in shock anafilattico dopo una puntura di calabrone: è gravissimo

MonzaToday è in caricamento