Esce per andare dal medico e si perde nel bosco: pensionato chiama i soccorsi nella notte

Notte di ricerche per i soccorsi del 118, i carabinieri della compagnia di Seregno e i vigili del fuoco. L'allarme è stato lanciato dall'uomo nella notte

Immagine di repertorio

Era uscito per andare dal medico e contava di tornare a casa poco dopo, il tempo di raggiungere intorno alle 17 l'ambulatorio in auto, rientrare nella sua abitazione e prepararsi per la cena. In realtà un uomo di 76 anni ha passato una notte che non dimenticherà facilmente, solo al gelo in un bosco senza riuscire a trovare la via di casa.

Tutto è iniziato nel pomeriggio di giovedì quando l'uomo non è riuscito a imboccare la via del ritorno a Briosco dopo la visita dal suo medico di famiglia a causa di una deviazione presente sul percorso che abitualmente utilizzava. E' stato così che l'uomo, 76 anni, brianzolo, ha iniziato a vagare a bordo della sua auto nel tentativo di riuscire a fare ritorno nella sua abitazione. Quando il buio ha iniziato a calare, il pensionato ha perso il senso dell'orientamento e si è trovato a ridosso di un'area boschiva dove ha lasciato l'auto e ha tentato di proseguire a piedi. Solo alle 2.30 della notte, quando si è accorto di non riuscire in autonomia a tornare sui suoi passi dal cellulare che aveva con sè ha lanciato l'allarme al 118 che si è immediatamente attivato per organizzare le ricerche e inviare sul posto assistenza sanitaria. Nell'area intorno via Benedetto da Briosco sulle tracce del 76enne si sono messi i carabinieri della compagnia di Seregno, i vigili del fuoco e il personale sanitario, coadiuvato anche dall'elisoccorso.

Dopo una lunga notte di ricerche durante la quale fortunatamente il pensionato è riuscito a mantenere il contatto telefonico con i soccorsi e con la Centrale Operativa dell'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza poco dopo le 8 di venerdì mattina l'uomo è stato ritrovato. Nel corso della nottata l'uomo però si è spostato e il luogo del ritrovamento, specificano dal 118, non corrisponde con quello indicato dalla chiamata di emergenza. Le squadre a piedi hanno individuato l'uomo nell'area boschiva tra Briosco e Capriano, dove l'elicotero aveva rintracciato la presenza della sua auto. Sul posto è arrivato il personale medico che ha prestato la prima assistenza al pensionato.

Dall'Azienda Regionale Emergenza Urgenza fanno sapere che il 76enne sta bene, è in discrete condizioni di salute in seguito alla nottata trascorsa al gelo, a causa del freddo, dello spavento e della fatica fisica che ha dovuto affrontare per spostarsi. L'elisoccorso lo ha accompagnato all'ospedale San Gerardo di Monza. Alle ricerche hanno preso parte insieme al 118 e ai militari della tenenza di Seregno anche i vigili del fuoco del distaccamento di Carate Brianza, Seregno e Milano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento