Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Arcore

Si dà fuoco davanti alla Villa di Berlusconi ad Arcore

E' stato salvato dai carabinieri che hanno spento le fiamme. Il trentenne è stato trasportato all'ospedale Niguarda di Milano in elisoccorso a causa delle ustioni riportate

E' arrivato davanti ai cancelli di Villa San Martino ad Arcore e ha tentato di darsi fuoco fuori dalla residenza di Silvio Berlusconi.

Il fatto è avvenuto lunedì mattina intorno alle 9.45 quando un uomo di circa 30 anni, pare ricoperto di liquido infiammabile, ha estratto un accendino e si è dato fuoco mentre si trovava nei giardietti di fronte a Villa San Martino. Immediatamente è scattato l'allarme grazie ai due carabinieri addetti alla vigilanza che si sono subito accorti di quanto stava succedendo. 

I militari hanno fatto rotolare l'uomo per spegnere le fiamme ed evitare conseguenze drammatiche. Sul posto sono arrivati anche i soccorsi del 118 con l'eliambulanza che ha raggiunto il luogo dell'accaduto e trasportato per ustioni la vittima all'ospedale di Niguarda di Milano.

Si tratta di un trentenne originario di Cagliari, Claudio Usala, titolare di un'agenzia di pubblicità che verserebbe in uno stato di difficoltà economica. Agli inquirenti l'uomo ha spiegato di aver scelto di uccidersi dandosi fuoco per protesta, come atto dimostrativo. Non è ancora noto però perchè abbia scelto di farlo proprio ad Arcore, fuori dalla villa del leader di Forza Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si dà fuoco davanti alla Villa di Berlusconi ad Arcore

MonzaToday è in caricamento