Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Giuseppe Garibaldi

Minaccia baristi in piazza Garibaldi e dà in escandescenza, arrestato

Protagonista un ucraino di 32 anni: in stato d'ebbrezza voleva altro alcool, al rifiuto dei baristi ha dato in escandescenza minacciando anche i carabinieri intervenuti per placarlo: è stato arrestato

In stato di ebbrezza minaccia i baristi che si erano rifiutati di servirgli altro alcool, e viene arrestato dai carabinieri. E' successo ieri sera, verso le 22.30, in piazza Garibaldi.

Protagonista dell'episodio un ucraino del '79, M. M., residente a Monza, divorziato, pregiudicato. All'interno del bar "Bistrot" aveva chiesto bevande alcoliche, ma i baristi si erano rifiutati di servirgliele perché già in evidente stato di ebbrezza, scatenando la reazione dell'ucraino.

Da qui la chiamata al 112 e, nel giro di qualche minuto, è arrivata una pattuglia sul posto. Non contento l'ucraino ha aggredito anche i due militari che si erano avvicinati a lui, oltraggiandoli e minacciandoli. Anche sull'autopattuglia ha continuato a dare in escandescenza, colpendo con i calci e i pugni il rivestimento della portiera posteriore.

L'ucraino è stato quindi trattenuto per la notte presso il comando dei carabinieri in attesa del direttisimo previsto per stamani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia baristi in piazza Garibaldi e dà in escandescenza, arrestato

MonzaToday è in caricamento