Cronaca Usmate Velate

Il sottopasso pedonale si rifà il look: via scritte e tag

Operai al lavoro ad Usmate Velate. Una parte della rampa verrà affidata alla fantasia dei ragazzi

Via tag e scritte dal sottopasso pedonale di via per Vimercate. Ad Usmate Velate operai al lavoro nel tunnel che collega rapidamente alla scuola Casati. Gli operai stanno ritinteggiato di bianco i muri che, da tempo, erano stati presi di mira dai vandali. Un intervento che alle casse comunali è costato 20mila euro.

Il progetto prevede, però, anche un intervento degli studenti della scuola di Usmate Velate: insieme agli insegnanti e alle associazioni del territorio realizzeranno disegni artistici su una rampa del sottopasso prima ritinteggiata di bianco dal Comune.

Gli alunni, con il supporto del gruppo GA99, riprodurranno disegni ispirati a temi ambientali che verranno poi riprodotti sul muro della rampa esterna. Un intervento previsto per settembre.

“L’intervento in corso ha innanzitutto l’obiettivo di riportare pulizia e decoro in uno spazio dove, purtroppo, più volte mani ignote hanno imbrattato i muri - afferma Mario Sacchi, assessore con delega al Patrimonio -. Una volta che tutto sarò ripristinato, il mantenimento della pulizia sarà affidato ai fruitori dell’area. Da tempo i cittadini attendevano questo intervento che giunge a poche settimane dalla ripresa delle lezioni proprio per unirsi, idealmente, all’intervento che la scuola effettuerà sull’area. L’intento del Comune è anche quello di dimostrare attenzione verso un luogo che nell’immaginario delle persone è marginale rispetto ad altre zone del paese”.

“La riqualificazione del sottopasso di via per Vimercate non è esclusivamente un intervento di natura edile, ma è il frutto di un progetto condiviso dal Comune con l’istituto scolastico e che ora giunge nella sua fase più cruciale - afferma Luisa Mazzuconi, consigliere con delega alla Pubblica Istruzione -. Gli alunni saranno, loro stessi, protagonisti nella cura del patrimonio urbano che conduce all’ingresso della scuola, un progetto che il Comune ha sostenuto nel Piano per il diritto allo studio e che ha portato avanti assicurando pieno sostegno all’istituzione scolastica. Il progetto nascerà dal basso e per questo sarà ancora più sentito da chi, materialmente, tinteggerà la rampa che conduce alla scuola Casati. Servirà il rispetto di tutti per conservare la gioia di questo impegno e l’entusiasmo dei piccoli che contribuiranno a rendere più bello, vivace e colorato il nostro paese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sottopasso pedonale si rifà il look: via scritte e tag

MonzaToday è in caricamento