Vaccini sospetti, l'Asl rassicura: "In Brianza nessun pericolo"

La comunicazione ufficiale dell'Azienda Sanitaria rassicura chiunque si sia sottoposto a vaccinazione antinfluenzale perchè non sono stati acquistati farmaci facenti parte dei due lotti ritirati dal mercato

"Nessun vaccino oggetto della segnalazione dell'Agenzia Italiana per il Farmaco è stato distribuito in Lombardia".

Con queste parole l'assessore regionale alla Sanità Mario Mantovani ha rassicurato i cittadini in seguito all'allarmismo generato dalla notizia delle morti sospette in Sicilia e Molise correlate alla somministrazione di un vaccino antinfluenzale. 

A essere stati banditi dall'utilizzo in via precauzionale sono stati i lotti 142701 e 143301 del vaccino Fluad prodotto dall'azienda farmaceutica Novartis. Sulla faccenda è tornata anche l'Asl di Monza e Brianza che ha diffuso un comunicato ufficiale in cui  si legge: "la ASL di Monza e Brianza non ha acquistato i succitati lotti di vaccino e che, pertanto, la vaccinazione antinfluenzale presso i Medici di Medicina Generale, gli ambulatori di Igiene, gli Ospedali e le RSA è da ritenersi sicura per la salute. Regione Lombardia ha inoltre comunicato che nessuno dei due lotti è stato distribuito nelle ASL lombarde".

Dall'Agenzia Italiana per il Farmaco è stato disposto il blocco dei lotti in questione: si tratta di una misura cautelativa in quanto non è ancora stata dimostrata l'esistenza di nessuna correlazione tra il vaccino e le morti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento