Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Vandali in azione durante la Electric Run: danneggiate le auto della Croce Rossa

Tre le vetture di emergenza prese d'assalto insieme al minibus per i disabili: distrutta una radio, rotto un finestrino, danneggiati tre specchietti e accanimento sui tergicristalli di tutti i mezzi

Luci, colori, musica e divertimento. 

Poteva essere un evento piacevole e bello per tutti ma a rovinare la serata di sabato al Parco di Monza dove si stava tenendo la prima edizione italiana della Asus Electric Run è stata, ancora una volta, la stupidità di qualcuno.

Alcuni vandali hanno danneggiato le vetture della Croce Rossa presenti alla manifestazione per garantire assistenza medica ed eventuale soccorso ai partecipanti. Nel complesso sono state prese di mira tre vetture e il mezzo adibito al trasporto dei disabili. Sono stati danneggiati tre specchietti retrovisori, rotto un finestrino, distrutta una radio e piegati i tergicristalli di tutti i mezzi.

Le vetture erano parcheggiate nell'area allestita per i mezzi di servizio lungo viale Mirabello: qui non sono presenti telecamere o impianti di videosorveglianza ma, nonostante il buio, vista l'alta percorrenza del tratto qualcuno potrebbe aver visto i responsabili in azione.

Dell'accaduto i volontari si sono accorti solo a fine serata quando, tornando a prendere i mezzi, hanno visto l'indegno spettacolo. Ad amareggiare i membri della Croce Rossa dopo la scoperta è stata soprattutto la consapevolezza che qualcuno si sia voluto accanire su mezzi di soccorso che erano presenti al Parco, grazie ai volontari, per garantire la buona riuscita dell'iniziativa e intervenire in caso di bisogno. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali in azione durante la Electric Run: danneggiate le auto della Croce Rossa

MonzaToday è in caricamento