rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Seregno

Raid vandalico al cimitero di Seregno: un centinaio le tombe danneggiate

Indagano i carabinieri della stazione cittadina

Hanno distrutto vasi, divelto portafiori e rubato germogli e piante che qualcuno aveva posizionato sulle tombe dei propri cari per continuare a prendersi cura di loro e sentirli ancora vicini.

E' questo il triste spettacolo che si è presentato agli occhi di quanti hanno messo piede nel cimitero centrale di Seregno giovedì mattina dopo che ignoti nella notte avevano messo a segno un raid vandalico. Un centinaio all'incirca le tombe danneggiate: più che i danni materiali, che sono comunque contenuti, a pesare è la gravità del gesto e la mancanza di rispetto per un luogo sacro, per i defunti e i loro familiari.

Sull'episodio stanno cercando di fare luce i carabinieri di Seregno che ritengono sia stata opera di qualche compagnia di ragazzini oppure ancora di alcuni ladruncoli interessati solo a portare via il rame dai vasi o dagli ornamenti delle tombe. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid vandalico al cimitero di Seregno: un centinaio le tombe danneggiate

MonzaToday è in caricamento