Cronaca

I vandali che sradicano il mega carciofo di 2 metri (e fanno un video) poi chiedono scusa davanti a tutti

"Ci vuole molto più coraggio a chiedere scusa e a mettersi a disposizione con umiltà che a fare i leoni da tastiera sui social" ha commentato il vicesindaco Dante Cattaneo che aveva invitato i giovani alla sagra, per chiedere scusa

Hanno sbagliato e hanno chiesto scusa. E così due ragazzi, protagonisti di un video postato sui social in cui si sono ripresi mentre vandalizzavano (a suon di bestemmie) l'installazione con un grande carciofo di due metri di altezza, posizionato a Ceriano Laghetto, in strada, per pubblicizzare la sagra del carciofo appunto, a quella festa ci sono andati, su invito del vicesindaco Dante Cattaneo. Ma per chiedere scusa e stringere le mani di chi aveva collaborato all'organizzazione della sagra che in parte avevano rovinato.

"Nella vita si può anche sbagliare, l'importante è riconoscerlo e fare qualcosa di concreto, di bello, per dimostrare di averlo compreso davvero. Ci vuole molto più coraggio a chiedere scusa e a mettersi a disposizione con umiltà che a fare i leoni da tastiera sui social" ha commentato il vicesindaco Cattaneo, postando le immagini che ritraggono i ragazzi insieme ai volontari alla festa. "Grazie ragazzi perché nei vostri occhi ho visto sincerità" ha concluso.

Il "carciofone" era stato vandalizzato nella nottata prima dell'inizio del weekend di festa dedicata al carciofo violetto di Niscemi in programma al centro civico di via Carso (frazione dal Pozzo). I due amici hanno pensato di sradicare il carciofo gigante e di postare tutto sui social. Uno con il cellulare in mano che riprendeva l’altro giovane alle prese con il carciofone di plastica strappato dal terreno e usato come un trofeo. Fieri di quello che avevano fatto, non rendendosi conto che si trattava in un atto vandalico e non di un gesto del quale vantarsi, hanno postato il video su Instagram.

Ma a intercettare l’accaduto era stato il vicesindaco Dante Cattaneo che era riuscito a recuperare il video nel quale si vede in volto l'autore del gesto. “Mi auguro che i responsabili questa sera vengano alla festa e si scusino direttamente con gli organizzatori” aveva preannunciato a MonzaToday Cattaneo. E così è stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vandali che sradicano il mega carciofo di 2 metri (e fanno un video) poi chiedono scusa davanti a tutti
MonzaToday è in caricamento