rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Baby vandali devastano la vetrata di un bar e la stazione a colpi di pallone: sette denunce

L'episodio risale ad agosto quando i giovanissimi - tutti tra i 15 e i 17 anni - hanno danneggiato un'attività e il soffitto della stazione di Cusano-Cormano

Una "partita" di pallone fuori dagli schemi con le reti segnate contro la vetrata di un bar e i palleggi che sarebbero arrivati fino al soffitto della stazione con sette denunce come risultato finale del "match". Nei guai sono finiti sette minorenni, tutti ragazzi italiani tra i 15 e i 17 anni, che sono stati denunciati alla procura di Monza al termine di una rapida indagine dei carabinieri della stazione di Cusano Milanino. 

I ragazzini, tutti residenti tra Cinisello Balsamo, Paderno Dugnano e Cormano, ad agosto - probabilmente durante una partita di pallone improvvisata fuori dal campo - avrebbero distrutto la vetrata di un bar e danneggiato il soffito della stazione ferroviaria di Cusano-Cormano.

I carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni li hanno individuati grazie alle riprese delle telecamere di sorveglianza della zona e di alcuni esercizi commerciali situati nelle vicinanze. Per i baby vandali al termine dell'indagine è scattata dunque una denuncia: risultano quasi tutti incensurati, ad eccezione di uno di loro che ha un piccolo precedente per droga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby vandali devastano la vetrata di un bar e la stazione a colpi di pallone: sette denunce

MonzaToday è in caricamento