Concorezzo, vandalismo in oratorio: "Basta"

Dalla pagina Facebook si rivolge un inequivocabile messaggio

L'oratorio San Luigi a Concorezzo (foto Fb)

A tutto c’è un limite e anche la pazienza può finire, soprattutto se messa a dura prova da troppo tempo.

E’ stato così per l’oratorio San Luigi a Concorezzo in via De Giorgi dove da un po’ i vandali si divertono a compiere atti inopportuni.

Per dire basta la struttura religiosa di via De Giorgi dopo diversi appelli verbali ha deciso di affidarsi al social network Facebook così che il messaggio arrivasse proprio a tutti.

"In mezzo a tante cose meravigliose che viviamo ogni giorno in Oratorio mi permetto di comunicare a tutti coloro che pensano che questo luogo per noi sacro, possa essere sporcato, imbrattato, rovinato, offeso da presenze non rispettose del nostro credo, SI SAPPIA CHE LA LEGGE CHE CI TUTELA C'E'". 

Parole forti che non lasciano adito a dubbi: se gli episodi di vandalismo dovessero continuare “il vilipendio della religione” verrà punito dagli articoli 403, 404 e 405 del Codice Penale e l'oratorio fa sapere che non esclude l'azione legale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento