Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Varedo, da bravo ragazzo a rapinatore: arrestato 23enne

Quasi un dottor Jekyll e Mr. Hyde della Brianza: finisce in manette per rapina aggravata dopo sette colpi un operaio incensurato di 23 anni

Una doppia vita che era riuscito a nascondere bene per diverso tempo tradita dalle impronte digitali.

Un ragazzo di 23 anni come tanti, con gli interessi e i pensieri della sua generazione, figlio impeccabile e stacanovista sul lavoro che aveva però un lato oscuro: il giovane di Varedo di tanto in tanto da operaio vestiva i panni delrapinatore .

Sono sette i colpi messi a segno dal ragazzo, da quanto emerge dalle prime indagini, per un bottino che sfiora i 50mila euro.

Non agiva da solo, aveva un complice che non è ancora stato identificato.

A incastrare lui invece sono state le impronte lasciate sui rilevatori delle banche che aveva svaligiato. A riconoscere in quel viso da bravo ragazzo il malvivente armato è stato un agente che aveva sventato uno dei colpi e che è riuscito a identificare il giovane.

Nei confronti del ragazzo che vive con i genitori a Varedo, la polizia di Monza ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare.,

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varedo, da bravo ragazzo a rapinatore: arrestato 23enne

MonzaToday è in caricamento