Latitanti nascoste in hotel a Varedo: due donne scoperte nella notte e arrestate

I fatti

I carabinieri cercavano una latitante ma ne hanno trovate due. Finisce spesso nella camera di un hotel la latitanza di tanti piccoli delinquenti. E’ il caso di una 33enne di origine peruviana. Domiciliata in via Palmanova, a Milano, era ricercata perché doveva scontare una condanna di due mesi e 18 giorni per furto aggravato in concorso.

Domenica notte i carabinieri di Desio l’hanno sorpresa nel sonno. Sperava di aver trovato un rifugio nella camera di un noto hotel di Varedo ma è stata arrestata. Nello stesso albergo si trovava anche una donna di origine marocchina di 36 anni. Domiciliata a Magenta, doveva scontare una pena di quattro anni. Aveva approfittato del permesso di andare al lavoro, e si era allontanata, nascondendosi nello stesso hotel. Anche lei è stata arrestata per evasione. A far cadere nella rete i piccoli delinquenti sono le segnalazioni obbligatorie: gli hotel devono fornire alle forze dell’ordine l’elenco dei clienti. E alcuni nomi sono assai noti ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento