Ladro buongustaio: ruba 1700 euro tra patè, foie gras e champagne

Si è lasciato prendere la mano ed ha riempito il carrello di ogni ben di dio. Ma il pensiero di passare alla cassa non l'ha neanche sfiorato. Ecco di cosa è stato capace il 52enne arrestato dai carabinieri a Varedo

VAREDO – Più che un affamato, un ingordo. E’ entrato all’Esselunga di Varedo. E ha iniziato a fare incetta di cibo. Un furto «per fame»? All’inizio, poteva anche sembrare così. Poi però il ladro  - un uomo di 52 anni già noto per imprese del genere - si è fatto prendere la mano. E così, in preda a una sindrome da shopping compulsivo, ieri poco prima dell’orario di chiusura ha iniziato a stipare il carrello di ogni ben di dio: prosciutti completi, intere forme di formaggio, bottiglie di Champagne di gran marca e di Brunello di Montalcino. Ma anche paté, foie gras e cibi raffinati. Nella scelta di un prodotto, nel dubbio, un solo criterio guida: sceglieva quello più costoso.

CONTO SALATO - Alla fine, il ladro aveva messo insieme una spesa che – a saldarla – bisognava investire l’intero stipendio mensile di un buon impiegato di banca: 1700 euro. Il pensiero  di pagare, però, non gli ha neppure accarezzato la mente. Così, il 52enne ha tentato di passare dall’uscita senza acquisti. E fa niente che dal carrello spuntasse una montagna di prodotti alta così. E che fosse così pesante da rendere difficoltosa ogni manovra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ARRESTO - All’arrivo della guardia di sicurezza, l'ingordo ha ostentato indifferenza. Ma quando l’addetto gli ha chiesto lo scontrino, si è offeso, e lo ha spintonato. E’ finita che l’uomo è riuscito a lasciare il centro commerciale. Ma, all’uscita, ha trovato ad aspettarlo una pattuglia dei carabinieri. E’ stato portato in carcere con l’accusa di rapina impropria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento