Muratore precipita dal tetto mentre lavora, 44enne in condizioni disperate al San Gerardo

Il drammatico incidente sul lavoro è avvenuto nella mattinata di martedì a Varedo

Immagine di repertorio

E' ricoverato all'ospedale San Gerardo di Monza in terapia intensiva neurochirurgica in condizioni critiche A.R., il muratore 44enne di Sant'Omobono Terme (Bergamo) che martedì mattina, a Varedo, è caduto da un'altezza di diversi metri, mentre era al lavoro su un tetto in un cantiere di ristrutturazione in un'abitazione privata.

Immediato l'intervento dei soccorsi con i sanitari del 118, la polizia locale e i carabinieri. Dopo il trasferimento d'urgenza nell'ospedale monzese, i medici hanno riscontrato un trauma toracico e un trauma cranico severo: la prognosi è riservata e le condizioni dell'uomo, classe 1975, stando a quanto riferito dal nosocomio, sono critiche.

Nel cantiere sono intervenuti anche i tecnici dell'Ats di Monza che hanno effettuato tutti gli accertamenti per ricostruire, insieme alle forze dell'ordine, l'esatta dinamica del tragico incidente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento