Beve così tanto da sentirsi male in strada: 33enne salvato dagli automobilisti

Un uomo è stato soccorso in codice rosso a Varedo. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Desio

Ha bevuto così tanto che si è sentito male, e ha avuto un malore, che avrebbe potuto essere fatale. A salvargli la vita venerdì sono stati alcuni automobilisti che lo hanno notato, riverso sull’asfalto, lungo la Monza Saronno, all’altezza di Varedo.

L’uomo, 33 anni, è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale di Desio. All’inizio le sue condizioni sembravano assai critiche. Il 33enne era anche in uno stato di grande agitazione a causa dell’alto tasso alcolico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma dopo alcune ore, smaltito l'alcol, si è ripreso, ha rifiutato il ricovero in ospedale e ha deciso di allontanarsi. Insieme ai soccorsi del 118 a Varedo sono intervenuti anche i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento