Incidente a Vedano al Lambro con un autobus: auto si ribalta sulla ciclabile

All'origine del sinistro ci sarebbe una manovra azzardata per superare il mezzo di linea. In ospedale una donna

Il luogo del sinistro (Foto Bennati/MonzaToday)

Sembra esserci una manovra azzardata all'origine dell'incidente che è avvenuto giovedì al confine tra Monza e Vedano al Lambro a ridosso del Parco, lungo la strada provinciale 6 all'altezza di via Villa.

Incidente a Vedano, auto si ribalta

In seguito al sinistro, che ha coinvolto anche un autobus di linea, una Citroen con a bordo una donna di sessant'anni si è ribaltata e ha terminato la corsa lungo la pista ciclabile che scorre parallela alla strada. La donna, soccorsa da una ambulanza, è stata accompagnata in codice verde all'ospedale di Carate Brianza. Il sinistro non ha causato feriti gravi e nessuno risulta aver avuto bisogno di assistenza medica tra i passeggeri dell'autobus della linea Z221 diretto a Mariano Comense. Insieme al 118 a Vedano al Lambro è intervenuta anche la polizia locale cittadina che si è occupata dei rilievi per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Ribaltamento a Vedano, incidente con autobus

Secondo quanto fino ad ora ricostruito dagli agenti che devono ancora raccogliere la testimonianza della donna ferita, pare che i mezzi stessero procedendo nella stessa direzione di marcia, verso Biassono. L'autobus viaggiava davanti e la vettura avrebbe tentato un sorpasso con una manovra azzardata che è terminata con il "volo" della Citroen che è finita con l'abitacolo contro l'asfalto lungo la pista ciclabile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento