Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Lissone

Lissone, aree bonificate: non c'è più nessun pericolo per i cani

Nel periodo natalizio erano state diverse le segnalazioni che avevano rilevato la presenza di veleno per lumache, dannoso per gli amici a quattro zampe, in varie zone della città. Diversi gli animali che avevano accusato malori

Prima le polpette con i chiodi in diversi comuni della Brianza e poi il veleno.

La battaglia di ignoti contro gli amici a quattro zampe a Lissone è stata sconfitta presto. Dopo le segnalazioni che nel periodo natalizio erano giunte all’amministrazione comunale in merito alla presenza di sostanze dannose per gli animali domestici sparse in alcune vie cittadine si è provveduto a bonificare le aree interessate.

E’ stata rilevata la presenza di lumachicida in vari luoghi pubblici: il veleno per lumache ha provocato nelle scorse settimane malori e decessi di vari animali domestici. L’emergenza ora è rientrata grazie all’intervento di Gelsia Ambiente in collaborazione con i settori Ecologia e Polizia Locale del Comune. La presenza del veleno era stata riscontrata nella piazzetta Padre Pio Santo, in via Besozzi, via Caravaggio e via Mentana.

Il sindaco del comune brianzolo, Concettina Monguzzi, ha voluto raccomandare comunque ai cittadini di prestare attenzione perché non può essere escluso il ripetersi di questi tristi episodi. Per segnalare nuovi casi ed avvistamenti di sostanze sospette si può chiamare la Polizia Locale (039/7397277), l’Urp (039/7397275) o l’Ufficio Ecologia (039/7397204).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lissone, aree bonificate: non c'è più nessun pericolo per i cani

MonzaToday è in caricamento