Cronaca

Litigano e si prendono a bottigliate: intervengono i carabinieri

Il fatto è accaduto a Monza in via Gramsci. Protagonisti due uomini

Litigano e si lanciano le bottiglie. Si è evitato il peggio solo grazie al tempestivo intervento dei carabinieri.

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di mercoledì 19 maggio a Monza. Nei giardinetti di via Gramsci due uomini extracomunitari, in evidente stato di alterazione psicofisica, hanno iniziato a litigare lanciandosi addosso le bottiglie. Non hanno riportato serie lesioni.

carabinieri lite via gramsci-2

Immediato l’arrivo dei carabinieri. I militari, dopo aver raccolto le prime testimonianze, hanno rintracciato uno dei due protagonisti, un uomo di 30 anni, di nazionalità marocchina, senza fissa dimora, irregolare, censito in banca dati. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per lesioni aggravate e non rispetto del decreto di espulsione. Sono in corso gli accertamenti per rintracciare il secondo protagonista della lite.

I giardinetti di via Gramsci sono spesso al centro di episodi di cronaca per liti, aggressioni e bivacchi. Numerose le segnalazioni da parte dei cittadini di raggruppamenti di persone dedite al consumo di alcol e droga. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano e si prendono a bottigliate: intervengono i carabinieri

MonzaToday è in caricamento