Si presenta all'esame della patente con una telecamera: denunciato un egiziano

Ha nascosto un telefono cellulare sotto la maglia durante l'esame teorico per la patente di guida a Monza. Per questo motivo un 22enne egiziano incensurato mercoledì si è beccato una denuncia per tentata truffa ai danni dello Stato in concorso con ignoti.

Quando un funzionario della Motorizzazione civile del capoluogo brianzolo si è accorto che il ragazzo stava utilizzando lo smartphone con la funzione di videoregistrazione attiva per riprendere la scheda del test e ricevere le indicazioni da parte di un complice ha dato l'allarme.

Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno denunciato il 22enne e avviato le indagini per identificare il complice. Solo qualche settimana fa sempre a Monza alla Motorizzazione Civile tre stranieri erano stati denunciati dalla Polizia di Stato sorpresi mentre con dispositivi e auricolari stavano compilando il test con dei suggerimenti esterni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento