rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Nuove nomine / Triante / Via Felice Cavallotti

Vigili del fuoco: in servizio il nuovo comandante di Monza e Brianza

Presentato a mezzogiorno nel comando provinciale il nuovo responsabile

Casa a Monza, e un recente passato a Milano ed ora, una reggenza doppia, ad interim, dove si dividerà tra Genova e la Brianza. Vito Cristino, 59 anni è il nuovo comandante dei vigili del fuoco della Provincia di Monza e Brianza. A pochi giorni dal ferragosto, in una conferenza stampa ufficiale, c’è stato un formale passaggio di consegne: dopo soli pochi mesi, e con un’aspettativa che prevedeva una permanenza di tre anni alla guida della provincia monzese, Marcella Battaglia dallo scorso 20 giugno è stata promossa a dirigente superiore, ed ha assunto l'incarico di dirigente dell'ufficio per il soccorso pubblico, la colonna mobile regionale e il servizio antincendio boschivo presso la direzione regionale dei vigili del fuoco della Lombardia con sede a Milano.

Monza è un'eccellenza italiana

“Dal 1995 abito a Monza ma sono stato per anni dirigente a Milano. Ho contribuito alla nascita della recente realtà di Monza e Brianza, quando lavoravo a Milano. Sicuramente Monza è un’eccellenza e anche dal punto di vista della sicurezza è uno dei più importanti comandi dell’Italia” ha sottolineato Vito Cristino presentandosi alla stampa e ai colleghi intervenuti nell’aula magna del comando di via Cavallotti in centro Monza.

Carenza di personale: nella media italiana

A rispondere alle recenti denunce della Cgil che svelavano proprio a Monza una carenza di personale e mezzi, è invece intervenuta l’ormai ex comandante Battaglia. “Sono stati mesi intensi dove abbiamo lavorato per rinformare e accrescere la realtà monzese: abbiamo acquisito due nuove figure contabili e completato un concorso per 5 nuovi operatori che entreranno in servizi a breve – ha spiegato la Battaglia – La carenza è nella media nazionale e non abbiamo una situazione particolari. Il servizio di soccorso ai cittadini è sempre garantito e non ci sono problematiche o allarmismi. Il nostro territorio è coperto tra le sedi permanenti e volontarie tra le quali sussiste una sintonia, una sinergia e una collaborazione nell’impiego delle risorse congiunte. Ribadisco che non ci sono allarmismi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del fuoco: in servizio il nuovo comandante di Monza e Brianza

MonzaToday è in caricamento