Cronaca

Monza "Autism Friendly": la Villa Reale si illumina di blu

L'iniziativa il 2 aprile in occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo

La Villa Reale di Monza si illumina di blu nella Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo. Venerdì 2 aprile anche Monza aderisce alle iniziative internazionali organizzate in occasione della Giornata mondiale dell’autismo istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’Onu per richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone con sindrome dello spettro autistico e sulle loro famiglie.

Secondo i dati dell’Osservatorio nazionale per il monitoraggio dei disturbi dello spettro autistico, coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della Salute, in Italia 1 bambino su 77 (età 7-9 anni) presenta un disturbo dello spettro autistico con una prevalenza maggiore nei maschi che sono colpiti 4,4 volte in più rispetto alle femmine.

“È un gesto tanto simbolico quanto importante per accendere la luce su una condizione che riguarda circa 600 mila famiglie in Italia – commenta il sindaco di Monza Dario Allevi -.  È la continuazione di un percorso iniziato con “Monza Family”, una piattaforma nata per condividere e progettare le nostre politiche sociali insieme all’associazionismo e al mondo del terzo settore. Uno degli obiettivi di questo cammino è proprio quello di proseguire nella costruzione di una città sempre più “autism friendly”. Un obiettivo ambizioso e, soprattutto, trasversale che stiamo portando avanti con la collaborazione di diversi assessorati. La nostra città dovrà essere sempre più a misura di famiglia, di tutte le famiglie. Nessuna esclusa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza "Autism Friendly": la Villa Reale si illumina di blu

MonzaToday è in caricamento