Cronaca

Un corso per imparare a intervenire in caso di violenza domestica o di genere

Protagonisti i volontari della Croce Rossa di Villasanta. Il corso è stato condotto da un infermiere e da un avvocato

L’intervento su una chiamata del 118: di fronte una donna che presenta ferite sospette. Alla richiesta di informazioni sulla dinamica dell'incidente la risposta è evasiva. Il volontario capisce che l’occhio sbattuto contro la porta, o la caduta accidentale dalle scale potrebbero, in realtà, celare ben altro. Una situazione che, molti volontari, almeno una volta nella storia dei loro servizi avranno dovuto affrontare.

Il Comitato di Villasanta della Croce Rossa Italiana ha organizzato un corso ad hoc per i suoi volontari per imparare a riconoscere episodi di violenza di genere e/o domestica e a intervenire adeguatamente. Il corso - che si è svolto on line -  ha coinvolto 50 volontari ed è stato condotto dall’infermiere specializzato Antonio Boni e dall’avvocatessa Raffaella Garolla.

Durante la lezione i partecipanti hanno appreso le modalità di intervento nei casi di maltrattamento e violenza intrafamiliare, gli accorgimenti da mettere in pratica, e l’approccio nei confronti della vittima di violenza. Inoltre, sono state illustrate le normative in vigore, il Codice Rosso, la legge del 2019 a tutela delle donne che subiscono violenza.

Un intervento declinato anche nel rispetto dei setti principi fondamentali della Croce Rossa mettendo al centro quel principio di Umanità che è anima e cardine degli altri: intervenire sospendendo ogni giudizio sulla vittima, offrendole supporto ed ascolto, creando una relazione di empatia.

Purtroppo – numeri alla mano – il 31% delle donne tra i 16  e i 70 anni almeno una volta nella vita è stata vittima di violenza (fisica o sessuale).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un corso per imparare a intervenire in caso di violenza domestica o di genere

MonzaToday è in caricamento