rotate-mobile
animali / Villasanta

Il comune brianzolo che ha iniziato la guerra contro i piccioni

A Villasanta il comune ha installato dissuasori per allontanare i volatili

Invasione di piccioni a Villasanta: il comune corre ai ripari e chiede ad Ats ed Enpa come intervenire per affrontare il problema che, in alcune zone del paese, è diventato una vera e propria emergenza. 

Tanti i piccioni segnalati a Sant’Alessandro, a San Fiorano e in centro. Nelle scorse settimane i villasantesi hanno denunciato l’invasione sia in comune e sia agli agenti della polizia locale. All'origine della proliferazione di questi volatili anche l'abitudine di alcuni cittadini di dargli da mangiare.

L'assessore all’Ambiente Gabriella Garatti si è confrontata con Ats Brianza ed Enpa per cercare di individuare possibili soluzioni al problema. Gli esperti hanno spiegato che "la proliferazione incontrollata nei nostri territori di queste specie è ascrivibile alla quasi totale assenza di predatori e alla abbondanza di fonti di cibo, nonché alla presenza di siti favorevoli alla nidificazione".

Da Ats Brianza ecco i consigli che il comune inoltra ai cittadini per cercare di limitare il problema. In primis non dare cibo ai piccioni, una prassi che ne favorisce lo stazionamento, la fecondità e la proliferazione. Inoltre Ats consiglia di chiudere gli anfratti e altri possibili luoghi di nidificazione, soprattutto in corrispondenza dei sottotetti delle vecchie abitazioni; infine collocare dissuasori (per esempio elementi appuntiti sui davanzali che impediscano la posa dell’animale e il conseguente imbrattamento di guano di davanzali e altri elementi urbani).

Il comune di Villasanta è già corso ai ripari e recentemente ha provveduto a collocarne alcuni in centro, sui corpi illuminanti dei lampioni, e ne prevede altri sempre in via Confalonieri.

Da Enpa il suggerimento è quello di preferire dissuasori elettrici o elettrostatici, un sistema di cavi a bassissimo voltaggio che sono pressoché invisibili e che quindi si adattano ad impedire che non solo i piccioni, ma anche altre specie si posino. Gli animali ricevono una piccolissima scarica elettrica intermittente, innocua ma fastidiosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune brianzolo che ha iniziato la guerra contro i piccioni

MonzaToday è in caricamento