Un sacchetto con escrementi e un biglietto fuori dalla farmacia a Villasanta

L'episodio

Immagine di repertorio

Un sacchetto con all'interno escrementi - probabilmente di cane - e un foglietto con un messaggio, scritto a mano. Insolita scena quella che lunedì mattina si sono trovati di fronte i dipendenti della farmacia di Villasanta, in piazza Camperio. Qualcuno nella notte tra lunedì e domenica ha lasciato la "missiva", forse soltanto una bravata, nella fessura della serranda che durante i turni notturni viene usata per la consegna dei farmaci. L'episodio è stato riferito ai carabinieri che sono intervenuti in centro. Indagini in corso. 

Sempre a Villasanta qualche tempo fa erano stati trovati cinquantasei bossoli abbandonati in strada, in via Colombo, una stradina residenziale alle spalle del parco. I carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Monza sono intervenuti in seguito a una segnalazione e hanno rinvenuto in strada una cinquantina di bossoli esplosi di vari calibri e marche. L'ipotesi al vaglio degli inquirenti è che i bossoli possano essere stati esplosi altrove e solo successivamente gettati in via Colombo. Anche qui potrebbe essersi trattato solo di una bravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento