Cronaca

La Special Edition di Ville Aperte è un successo: quasi 23mila visitatori in otto giorni

Il programma di aperture speciali e iniziative prosegue fino al 25 ottobre. Nei primi due fine settimana della manifestazione si sono registrate 22.862 presenze

A soli otto giorni dall’apertura della manifestazione 22862 visitatori hanno affollato i luoghi simbolo dell’arte, della cultura e della bellezza in Brianza.

La Special Edition di Ville Aperte si conferma un successo già dal suo esordio con un record di presenze e di prenotazioni già registrate. La XIII edizione della kermesse, che si è aperta domenica 20 settembre e proseguirà fino al 25 ottobre, ha aperto le porte di oltre 140 siti in 65 comuni del territorio tra Monza Brianza, Milano, Lecco e Como. L’affluenza maggiore si è registrata in Brianza, dove si concentra anche il maggior numero di siti da visitare: qui da domenica 20 a domenica 27 settembre 8.269 persone hanno scelto di ammirare i gioielli del territorio. Il primo posto, come per l’anno scorso, spetta alla Villa Reale, che ha registrato 3.459 adesioni per le visite guidate a cui segue Vimercate con 4.175 visitatori al Must Museo del Territorio e le 2.761 presenze di Palazzo Trotti.

Nel lecchese i numeri non sono stati da meno con 5.992 visitatori che hanno aderito alla manifestazione. Tra le sedi che hanno accolto il maggior numero di persone c’è stata Villa Micanzi a Garbagnate Monastero, Villa Monastero a Varenna e il Museo dedicato al poeta Giuseppe Parini a Bosisio Parini. Per i siti del territorio milanese i dati registrati rivelano un’adesione pari a 2.141 presenze e 170 nel comasco. Fino al 25 ottobre è possibile aderire al programma di iniziative di Ville Aperte in Brianza e prenotare la propria visita guidata ai siti che aderiscono alla manifestazione.

Anche il secondo lungo fine settimana si preannuncia ricco di appuntamenti con la rassegna pH_performing Heritage. Si potrà assistere a uno degli spettacoli di Caffeine.06 dell’Associazione Piccoli Idilli, una rassegna di danza contemporanea e teatro danza che si propone di promuovere in Brianza le esperienze sceniche legate alla contemporaneità mentre a Villa Greppi a Monticello Brianza verrà ospitata una prima assoluta il 2 ottobre con Paesaggi d’acqua (alle h 21 Gli Zampilli e alle h 21.40 Non (leg)azioni).

Sabato 3 ottobre Villa Tittoni con C-night / Minimal experience di Desio si trasformerà nel primo multisala culturale grazie a Musicamorfosi, Mondovisione e Parco delle Culture con concerti, performance di danza e molto altro ancora dalle 21 alle 2 di notte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Special Edition di Ville Aperte è un successo: quasi 23mila visitatori in otto giorni

MonzaToday è in caricamento