Vimercate, Alcatel: la cassa prosegue per 68 dipendenti

Non si attenuano le preoccupazioni dei dipendenti dell'azienda vimercatese, anche dopo l'intesa che scongiura la cassa integrazione straordinaria.

Vimercate, gli sviluppi della crisi Alcatel-Lucent.

VIMERCATE - Alcatel-Lucent , la soluzione è lontana da venire.

Dal 22 luglio inizia un periodo di cassa integrazione ordinaria della durata di 13 settimane per 68 dipendenti della filiale di Vimercate e, tra qualche mese l’azienda ha pronto un piano di mobilità per altri 100 lavoratori.

Una notizia che arriva dopo il positivo incontro tra sindacati e azienda in Assolombarda, con l’accordo che ha evitato la cassa integrazione straordinaria.

Anche Regione Lombardia si è impegnata e proseguirà gli incontri con la direzione dell’azienda di telecomunicazioni e dipendenti .

Appuntamenti fondamentali per capire quanto Alcatel sia interessata a investire nel nostro paese, garantendo continuità, competitività, sviluppo futuro e fonte di reddito per centinaia di famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento