Emma, bimba rapita: i giudici tolgono la potestà al padre

Il Tribunale di Milano ha tolto la patria potestà al genitore: ora il reato potrebbe diventare sequestro di persona

Il Tribunale di Milano ha tolto la patria potestà al padre della piccola Emman, la bimba rapita dal genitore il 18 dicembre scorso. L'istanza accolta dai giudici del capoluogo è stata presentata dal legale di Alice Rossini -  madre della ragazza -  il monzese Luca Zita. A questo punto per il padre potrebbe scattare il reato di sequestro di persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento