Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Vimercate

New Life: fallite le palestre di Monza e Vimercate, a rischio 90 lavoratori

Quasi un milioni di euro di debiti. A tremare i dipendenti delle storiche palestra brianzole

Adesso è stata messa definitivamente la parola fine: fallite le palestre New Life di Vimercate e di Monza. Ieri, martedì 12 ottobre, il Tribunale di Monza ha sentenziato il fallimento delle due strutture: quella di Monza in via Aspromonte, e quella più grande di Vimercate in piazza Marconi.

Quella di Vimercate, con i suoi vent'anni di storia alle spalle, era un gioiellino nel cuore della città. Otre alla piscina di 25 metri e agli spazi fitness, vantava anche aree relax ed era diventata un punto di riferimento per gli amanti del benessere.

Troppi i debiti a carico del gestore sia nei confronti dei proprietari degli immobili, sia nei confronti delle banche. Quasi un milione di euro di debiti che, durante la pandemia, è diventato impossibile saldare. Difficile, soprattutto in un periodo di lockdown e di emergenza sanitaria, essere regolari nei pagamenti degli affitti (50mila euro al mese per le due palestre), con l'attività chiusa per mesi e poi riaperta ma con ingresso e incassi ben al di sotto di quelli del periodo prima del covid.

Già a luglio la prima richiesta di fallimento, però rigettata dal giudice. Adesso, dopo tre mesi, la richiesta è stata accolta.

Il Tribunale di Monza ha nominato un curatore fallimentare, Marco Cordaro, che dovrà occuparsi anche del futuro dei 90 dipendenti (50 a Vimercate e 40 a Monza).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

New Life: fallite le palestre di Monza e Vimercate, a rischio 90 lavoratori

MonzaToday è in caricamento