Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Vimercate / Piazza Unità d'Italia

Vimercate, tassa per la biblioteca? "No grazie" del Comune

La proposta provocatoria: una "tassa" sulla lettura per abbassare l'odiata imposta. Ma l'Amministrazione dice no

VIMERCATE - Tassare il prestito in biblioteca? Neanche a parlarne. Arriva per bocca del vicesindaco e neoparlamentare Pd  Roberto Rampi la risposta alla proposta della lista "Civica Vimercate" di recuperare parte dei soldi necessari ad abbassare l'IMU chiedendo di versare un obolo a chi prende libri in biblioteca.

L'idea fa parte di un pacchetto di misure, ma aveva creato un piccolo dibattito: una proposta forse volutamente provocatoria, per uno dei comuni con l'aliquota più elevata della provincia. La riposta dell'amministrazione chiude il caso: "Niente da fare - ha detto Rampi -. Recupereremmo circa 20 mila euro l'anno, col danno collaterale di un 30% di cittadini che potrebbero allontanarsi dal servizio di pubblica lettura". Che finora è stato garantito in maniera del tutto gratuita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vimercate, tassa per la biblioteca? "No grazie" del Comune

MonzaToday è in caricamento