Controllo sulla "movida", presi due spacciatori a Vimercate

I carabinieri ritengono d'aver individuato chi ha preso il posto dei due arrestati a novembre: anche questi sono nordafricani e provengono dalla zona di Trezzo e Treviglio. In macchina più di mezzo chilo di eroina

Due nordafricani sono stati arrestati per spaccio di droga a Vimercate la sera di venerdì. Sono stati sorpresi dai carabinieri del nucleo operativo, coordinati dal lgt. Fulvio Carotenuto, in abiti civili.

I militari hanno sorpreso i due mentre, presso il capolinea di piazza Marconi, attendevano clienti provenienti dai tanti locali notturni della zona. Il primo controllo su D.M., marocchino del 1987, domiciliato a Cornate d'Adda e pregiudicato: addosso e in casa gli hanno trovato nove involucri per un totale di 14 grammi di cocaina, oltre a 19 grammi di hashish e 1.500 euro in contanti con banconote da venti euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il controllo sul complice, B. M. T., tunisino del 1964, incensurato di Treviglio (Bg), ha portato invece a rinvenire nella sua Lancia Lybra oltre mezzo chilo di eroina. Secondo i carabinieri, i due hanno preso il posto dei nordafricani tratti in arresto a novembre 2011, anche loro provenienti dalla bergamasca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento