Sorpresi durante un colpo in un appartamento: scappano calandosi dalle grondaie

È successo nella notte tra domenica e lunedì a Vimodrone. Uno dei ladri è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di furto, il complice è riuscito a farla franca

Pattuglie dei carabinieri (immagine repertorio)

Prima si sono arrampicati sui pluviali fino al terzo piano di una palazzina, poi hanno rotto la finestra di un appartamento e si preparavano a fare man bassa. Quando hanno visto i carabinieri hanno tentato di scappare, ma uno di loro è stato arrestato. È successo nella notte tra domenica e lunedì 29 agosto in via Don Minzoni a Vimodrone. In manette un pregiudicato 30enne di origine albanese, accusato di furto.

Ad accorgersi dei ladri e a chiamare il 112 è stato un vicino di casa. Messi alle strette dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni, i malviventi sono scesi dai pluviali e hanno tentato la fuga. Uno di loro è stato fermato e arrestato, si tratta di un cittadino 30enne di origini albanesi, pregiudicato. Il complice invece è riuscito a volatilizzarsi e, per il momento, a farla franca.

Ha trascorso la notte in camera di sicurezza  e nella mattinata di lunedì è stato giudicato dal tribunale di Monza. Per lui sono scattati gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento