Cronaca

Le offre aiuto, poi la violenta brutalmente: arrestato al Globo

Un uomo di nazionalità extracomunitaria è stato bloccato giovedì sera al centro commerciale di Busnago dopo una delicata attività di indagine. Aveva violentato una donna ad Aicurzio cinque mesi fa

AICURZIO - Si era offerto di darle una mano per alcuni piccoli lavori domestici. Una volta in casa, invece, l'aveva violentata per ore, in maniera così brutale che i carabinieri avevano dovuto trasportarla in autolettiga alla clinica Mangiagalli di Milano per gli accertamenti del caso. Ieri sera i carabinieri di Bernareggio hanno arrestato   al centro commerciale Globo di Busnago O. e . S., marocchino 31 enne. L'uomo è stato bloccato dai militati al termine di una delicata attività di indagine.

AIUTO - La vittima aveva conosciuto l'uomo tramite amici. Quarantacinque anni, nubile e disoccupata, aveva accettato aiuto per alcune piccole riparazioni idrauliche. Una volta in casa, però,  le avances si sono fatte sempre più insistenti. Al rifiuto della donna, la violenza.  L'uomo si è poi dileguato facendo perdere le proprie tracce. Le indagini sono cominciate subito, partendo dall'analisi dei tabulati telefonici. Dopo vari pedinamenti e il riconoscimento fotografico da parte della vittima, giovedì sera alle 21.45 è scattato il blitz al centro commerciale.  L'uomo si trova ora rinchiuso nel carcere di Monza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le offre aiuto, poi la violenta brutalmente: arrestato al Globo

MonzaToday è in caricamento