Abusa delle studentesse in stage nel suo centro estetico: arrestato 54enne

In manette un insospettabile imprenditore 54enne brianzolo. Quattro le vittime accertate degli abusi

Con la scusa di mettere alla prova le capacità delle ragazze che accoglieva nel suo centro estetico, il titolare dell'attività, situata nel Vimercatese, negli stanzini riservati ai trattamenti abusava di loro, convincendole a praticargli massaggi e a rivolgergli "particolari" attenzioni.

L'arresto

Un uomo di 54 anni brianzolo, incensurato, è finito in carcere su esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare dalla Polizia di Stato emessa dal gip con l'accusa di violenza sessuale. L'uomo, titolare di due centri estetici nella zona di Vimercate, avrebbe abusato di quattro giovanissime studentesse tra i 15 e i 17 anni, tutte ospiti nelle due attività di estetica del 54enne in qualità di tirocinanti, nell'ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro previsto dal corso di studi.

Incensurato e insospettabile

Nessun precedente penale alle spalle, titolare di due regolari attività di estetica senza nessuna ombra e con una famiglia. Il 54enne insospettabile in realtà, dietro il suo atteggiamento amichevole, giovanile e suadente, nascondeva un fine preciso e cercava di sfruttare l'inesperienza delle giovani e la loro soggezione psicologica per abusare di loro e convincerle a praticargli atti sessuali, attraverso richieste di massaggi. A far scattare l'allarme su quanto accadeva nei due centri estetici di proprietà dell'uomo è stato il racconto di una delle giovanissime vittime che di fronte ai genitori ha manifestato segnali di malessere, ammettendo di non voler più tornare nel locale e manifestando insofferenza. I genitori hanno accompagnato la ragazza, 15 anni, in un consultorio dove gli operatori sono riusciti a farsi raccontare dalla giovane cosa avvenita all'interno dell'attività. 

L'indagine

L’attività investigativa, svolta dal Commissariato di Monza, è iniziata nel febbraio 2017 dopo la segnalazione da parte degli operatori di un Consultorio familiare che avevano ricevuto la confidenza di una delle vittime in merito a delle molestie e abusi sessuali subiti dal titolare del centro massaggi. Quando i poliziotti hanno cominciato a indagare hanno cercato di contattare anche altre tre giovani che frequentavano la stessa scuola di estetica e avevano svolto il tirocinio formativo presso i due centri estetici dell'uomo. 

Le vittime

Il numero delle vittime accertate è cosi' salito a quattro, tutte giovani studentesse tra i 15 e i 17 anni ma non è escluso che le ragazze vittime degli abusi possano essere molte di più anche se al momento sconosciute. Nel corso dell'indagine gli inquirenti si sono serviti di intercettazioni telefoniche ed ambientali che hanno permesso di mettere in evidenza le violenze perpetrate dal titolare, avvenute all’interno delle strutture, nei confronti delle ragazze che si trovavano in una situazione di totale soggezione psicologica. Le giovani, temendo ripercussioni sul proprio rendimento scolastico ed eventuali valutazioni negative al termine dello stage da parte del titolare, erano costrette ad assecondare le richieste del 54enne e mai si erano lasciate andare tra di loro a confidenze o racconti che avrebbero potuto essere interpretate come richieste di aiuto. Ognuna aveva convissuto con quella brutta esperienza fino a che la verità, grazie alla confessione di una delle ragazze, non è venuta alla luce. E con questa le indagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento