rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Violenza sessuale sulla figlia minorenne, arrestato giovane papà in Brianza

In carcere è finito un cittadino salvadoregno di trentuno anni, arrestato dai carabinieri di Merate a Montevecchia

Ha violentato la figlia minorenne e ora dovrà scontare una pena in carcere di cinque anni e otto mesi di reclusione.

I carabinieri della stazione di Merate giovedì mattina hanno arrestato un cittadino di origine salvadoregna, O.P.E., 31 anni, domiciliato a Milano, in esecuzione di ordine di carcerazione della Procura della Repubblica di Lecco.

L’uomo è stato fermato a Montevecchia dove gli investigatori sono riusciti a individuarlo dopo che lo scorso 14 aprile a suo carico era stato emesso un ordine di carcerazione dal Tribunale. Il 31enne resterà in carcere per cinque anni e otto mesi in quanto ritenuto colpevole di aver abusato sessualmente della figlia minorenne nell'aprile del 2013 a Merate, nel Lecchese.

L'uomo è stato accompagnato in carcere a Lecco a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale sulla figlia minorenne, arrestato giovane papà in Brianza

MonzaToday è in caricamento